Giornate di indirizzo

Ogni anno la scuola secondaria di secondo grado Astori dedica una giornata alla celebrazione dei vari indirizzi di studio.

Durante queste giornate i ragazzi di tutte le classi passano del tempo assieme assistendo a conferenze, presentando progetti, sfidandosi in lingua straniera o partecipando ad attività strettamente legate all’indirizzo scelto. Quest’anno tali giornate si sono svolte verso la fine dell’anno scolastico e hanno visto una grande partecipazione e un grande entusiasmo da parte di tutte le classi e di tutti i docenti coinvolti.

Le “danze” sono state aperte dal Liceo Scientifico il giorno 19 maggio. Il tema era “Le scoperte scientifiche nel tempo”. Ad ogni classe è stato assegnato un periodo di tempo lungo duecento anni, in modo da coprire l’ultimo millennio ed indagarne una o più scoperte scientifiche che hanno caratterizzato quel periodo e che in qualche modo hanno cambiato la storia. E’ così che la classe che frequenta il primo anno ha presentato ai colleghi d’indirizzo un bellissimo excursus sull’alchimia, la seconda sulla balistica, la terza sullo spazio e sul movimento dei pianeti, la quarta sulle onde e sul suono e la quinta ha presentato una conferenza dal titolo “le immunoglobuline, allergie e risposta immunitaria” tenuta dal prof. Barbato, Professore presso l’Università di Padova.

A seguire, il 25 maggio è stata la volta dell’ITTMM, il quale ha vissuto questo momento come la giornata dei ragazzi, protagonisti assoluti dell’organizzazione e della parte formativa. Gli studenti dell’indirizzo tecnologico quest’anno hanno realizzato - sia nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro, sia durante il corso di robotica destinato al biennio - degli importanti progetti in collaborazione con grandi ditte quali l’IIS e la San Benedetto.Durante la giornata d’indirizzo hanno potuto condividere con i colleghi degli altri anni le varie esperienze. Parole d’ordine, quindi: trasversalità, autenticità e multimedialità. L’ITTMM ha avuto come ospite l’architetto Arch. Falsarella, project manager della Maeg Spa, azienda italiana leader nel settore della carpenteria metallica e grandi opere industriali che ha presentato i più ambiziosi progetti dell’azienda, tra cui lo stadio di Al Wakrah a Doha, in Qatar, che ospiterà i mondiali di calcio del 2022.

Il giorno successivo, il 26 maggio, è stato il turno del Liceo Classico. La perfetta organizzazione della referente di indirizzo ha portato gli studenti a vivere un’esperienza davvero unica! I ragazzi si sono recati a Montegrotto Terme dove hanno partecipato ad una simulazione di scavo archeologico presso il complesso termale romano di Via degli Scavi. Gli studenti sono stati seguiti dalle giovani archeologhe della associazione Lapis che, dopo un momento introduttivo propedeutico alle operazioni di scavo, hanno guidato gli alunni nella fase operativa di rinvenimento dei reperti, registrazione fotografica e catalogazione. I nostri studenti si sono trasformati per una giornata in piccoli archeologi armati di guanti, cazzuole e tanta sana pazienza! Questa stimolante esperienza ha portato i ragazzi a contatto con questo particolare mestiere, unendo le loro conoscenze teoriche storico-artistiche con il senso pratico che l'esperienza ha messo in gioco.

Il 31 maggio gli alunni del Liceo Linguistico hanno partecipato alla giornata di indirizzo, dedicando il tempo ad approfondire le tre lingue studiate e le diverse tradizioni. Per l'occasione, le ragazze di quinta hanno preparato dei divertenti sketch in spagnolo, mentre le altre classi si sono sfidate in una gara di canto in lingua straniera. I giudici di questa competizione erano la prof.ssa Elena Patron e il direttore di coro gospel Andrea D’Alpaos, invitato all'Astori per parlare ai ragazzi del suo lavoro. D’Alpaos è infatti una stimata guida turistica che ha girato il mondo intero. Ci ha raccontato delle sue numerose avventure ed ha spiegato quanto l'esperienza sul campo sia indispensabile per l'apprendimento delle lingue. A seguire, una rappresentazione dell'opera shakespeariana "Macbeth", interpretata in inglese da quattro giovanissimi attori. La giornata si è conclusa con una battaglia all'ultimo piatto: i ragazzi hanno cucinato svariate pietanze provenienti da diversi Paesi che hanno condiviso e mangiato con gusto insieme ai professori.

Lo stesso giorno, durante la giornata di indirizzo ITEAFM, intitolata “Una giornata da CMO”, i ragazzi hanno esibito la loro creatività immedesimandosi nel Chief Marketing Officer di Astori S.p.A., azienda italiana operante nel mercato degli smartphone. Le classi, dopo aver ascoltato la testimonianza del dott. Luigi Bolzoni, direttore del Centro Commerciale Le Mura, si sono suddivise in gruppi per svolgere i workshop di marketing Il primo biennio ha redatto la mappa di posizionamento di un nuovo smatphone per individuare e sfruttare le zone “libere” dalla concorrenza. Il secondo biennio ha, invece, inventato il brand ideale di prodotto, né ha disegnato il logo e ha scelto il playoff. Infine, ha dovuto individuare il packaging e i canale di distribuzione migliori. La quinta economico ha creato la campagna pubblicitaria del smatphone Winkone completamente in lingua inglese, dopo aver determinato il messaggio e l’immagine da comunicare.

I ragazzi di tutti gli indirizzi hanno accolto con grande entusiasmo e grande partecipazione le giornate che sono state loro proposte. Questi sono momenti dell’anno importanti che uniscono il lato culturale, al lato pratico, in cui docenti e ragazzi si mettono in gioco assieme dedicando una giornata a trasmettere e approfondire la passione per l’ambito di competenza. Tutte le giornate si sono concluse con un bel pranzo in condivisone e, per quanto riguarda gli istituti…anche con una bella sfida a calcio “ragazzi vs prof”!