Impresa in azione

"Impresa in azione"è un programma europeo di formazione imprenditoriale nella scuola superiore che offre, agli studenti tra i 16 ed i 19 anni, l’opportunità di sviluppare competenze e capacità per il loro futuro professionale attraverso l’avvio e la gestione di una mini - impresa.

L'Istituto Astori, nell'a.s. 2016/2017, ha firmato una convenzione con Junior AchivementItalia, coinvolgendo nel progetto la classe V dell'Istituto Tecnico Economico.

I principali obiettivi del progetto sono:

- promuovere la comprensione delle attività che concorrono alla realizzazione concreta di un’idea di business;

- fornire ai ragazzi quelle competenze, efficaci e durature nel tempo, richieste dal mondo del lavoro, attraverso una metodologia di didattica attiva, essenziale per affrontare professionalmente le problematiche.

Il primo step del progetto è stato il più coinvolgente: trovare un'idea imprenditoriale (un servizio, un prodotto o un'applicazione) innovativa ed accattivante, capace di suscitare nei consumatori curiosità e desiderio. I ragazzi si sono subito adoperati per raggiungere l'obiettivo, sfoderando la propria creatività, e, dopo una serie di idee inadatte, hanno individuato l'idea per loro vincente, grazie ad un proficuo e costruttivo lavoro di squadra. In particolare, i ragazzi, dopo essersi suddivisi i ruoli operativi,hanno valutato la fattibilità dell'idea imprenditoriale, svolgendo delle indagini di mercato e realizzando un business plan; in secondo luogo, hanno creato un vero e proprio prototipo del prodotto ideato.

Le attività, che hanno coinvolto l'intera classe, hanno avuto una durata di circa 40 ore, tra ottobre e marzo, al termine delle quali il gruppo di lavoro ha portato alla creazione di un gioco, distribuito tramite app, dove il protagonista si pone l'obiettivo di pulire una città inquinata dai rifiuti.

Impresa In Azione 1
Inizio del gioco: 25 rifiuti da raccogliere in 90 secondi
Impresa In Azione
Impresa In Azione2
Missione quasi compiuta: manca un solo rifiuto da raccogliere e si vede come la città è più splendete.

 

Durante tutto il periodo i ragazzi sono stati supportati dalla docente Benvegnù Chiara. 

Gli studenti, lavorando fianco a fianco, hanno acquisito capacità di:problem solving, creatività, cooperative learning ed organizzazione del lavoro. Inoltre, hanno approfondito temi come la sostenibilità, l’ecosostenibilità e l’etica morale con la pratica “dell’imparare divertendosi”.

Per la classe quinta, questo progetto si è tradotto in un'esperienza unica ed entusiasmante, che ha visto la partecipazione di tutti ragazzi, i quali si sono adoperati per la riuscita dell'idea imprenditoriale con grande impegno.